Bosco incontaminatoLo sviluppo sostenibile è un programma globale che riguarda la tutela e la difesa delle risorse naturali. Tale difesa deve essere attuata su diversi livelli: da un punto di vista ambientale, economico e sociale, infatti, è ugualmente importante difendere la natura per garantire la vivibilità alle generazioni future.

Lo sviluppo sostenibile economico e sociale

Lo sviluppo sostenibile, quindi, è un progetto che si articola su piani differenti del tessuto sociale. Innanzitutto, esiste uno sviluppo sostenibile di tipo economico che consiste nel fatto che un paese deve creare le condizioni per garantire lavoro e reddito alla popolazione che lo abita. Esiste, poi, uno sviluppo sostenibile di tipo sociale attraverso il quale un paese deve garantire ai cittadini pari diritti. La sostenibilità sociale, dunque, serve a tutelare i diritti dei cittadini in materia di salute, istruzione e parità sociale.

Lo sviluppo sostenibile ambientale e istituzionale

Quando si parla di sviluppo sostenibile, tuttavia, si rimanda sempre ad un programma legato alla difesa e alla tutela dell’ambiente. In effetti, lo sviluppo sostenibile di tipo ambientale è quello più conosciuto ed importante dal momento che mira alla conservazione delle risorse naturali per fare in modo di non sprecarle. Lo sviluppo sostenibile di tipo ambientale, infatti, serve a tutelare la natura ma anche le generazioni future alle quali bisogna garantire la medesima possibilità di risorse ambientali di cui la popolazione mondiale gode attualmente. Infine, esiste anche una sostenibilità di tipo istituzionale che serve alla tutela politica dei cittadini. In sostanza, la sostenibilità istituzionale mira a garantire la democrazia politica all’interno di uno stato.

Lo sviluppo sostenibile nel suo insieme

Tutti gli ambiti della sostenibilità, nel loro insieme, costituiscono lo sviluppo sostenibile. In sostanza, di tratta di un programma articolato a trecento sessanta gradi che mira alla realizzazione nel presente delle condizioni per sfruttare in maniera ottimale le risorse naturali in futuro. Nel documento ufficiale scritto dalla commissione ambientale nel 1987, infatti, viene stabilito a chiare lettere che lo sviluppo sostenibile non mira solo alla diversa dell’ambiente ma soprattutto alla difesa dei singoli individui che sono chiamati a collaborare, singolarmente o in gruppi, alla tutela dell’ambiente che abitano. Solo attraverso uno sviluppo pianificato, infatti, potrà migliorare la qualità della vita di tutti gli individui che compongono una collettività.

Immagine: Karola Müller – FotoliaSimilar Posts:

Tags: , ,

L’unione astronomica internazionale

Organismo forse poco noto al grande pubblico, l’Unione Astronomica Internazionale (IAU) riunisce le società astronomiche di tutto il pianeta. Fondata […]

Il XXXI Congresso Geografico Italiano

Sarà la “Città contemporanea” l’argomento centrale dei lavori del Congresso Geografico Italiano 2012, promosso dagli Atenei della città di Milano […]

Le esposizioni universali dal 1851 a quella del 2012 in Corea

Le esposizioni universali sono grandi eventi a carattere internazionale che, a partire dal XIX secolo, sono stati organizzati nelle più […]

Torre Eiffel: opera ereditata dall’esposizione universale del 1889

Torre eiffel parigi

La Torre Eiffel è uno dei monumenti simbolo della città di Parigi, situata davanti a Pont d’Iéna, fu inaugurata nel […]